Prenotazioni
Our last certificate
Our last certificate

Cenni Storici

Septimus, Mussianum e Jugulum (piccolo colle o giogo) , oggi Badia a Settimo, Mosciano e Giogoli, nomi di alcune frazioni di Scandicci, rivelano chiaramente l’origine romana di questi insediamenti. La Villa Guarnaschelli è appunto in faccia alla collina di Giogoli.

Sebbene esistessero insediamenti in epoca romana, Scandicci compare ufficialmente la prima volta nel 1774. Rimarrà un paesino fino agli anni ’60 quando una vera e propria ondata di immigrazione (soprattutto da Firenze, dalle campagne della provincia e da altre zone della Toscana), in poco meno di 10 anni, triplica la popolazione comunale.

Risultato storico della fusione delle varie frazioni, il centro urbano si presenta oggi come un unico agglomerato chiuso in un quadrilatero con a nord e ad est Firenze, ad ovest il tracciato della Autostrada del Sole A1 e a sud la collina di Scandicci Alto.